Storia e Attività principali

Storia e Attività principali:


La Sezione Club Alpino Italiano di Gravellona Toce, già sottosezione del CAI di Omegna, nacque nel 1948  per volontà di un gruppo di amanti delle nostre montagne tra i quali segnaliamo Gianni Antoniotti, Franco Mazzucchelli, Dino Lanza e, con altri, Giacomo Priotto, che divenne poi Presidente Nazionale del Club Alpino Italiano.


I Presidenti Sezionali furono: dal 12/12/1947 al 1952 Gianni Antoniotti, dal 1952 al 1956 Dino Lanza, dal 1956 al 1980 Giacomo Priotto, dal 1980 al 2003 Franco Mazzucchelli, dal 2003  al 2008 Iginio Bertinotti,  dal 2009 al 2014 Bruno Migliorati, e dal 2015 Babetto Loris.

La Storia della Sezione è ricca di eventi, manifestazioni, attività e corsi tanto da vedere, tra i suoi associati, la nascita di diversi istruttori titolati e di ben due Guide Alpine.
La Sezione partecipa, sin dalla sua costituzione, alla Scuola Intersezionale di Alpinismo e Sci Alpinismo Moriggia, Combi e Lanza.

Sin dagli inizi la sezione di Gravellona poteva contare su numerosi iscritti sino a toccare punte di oltre 500 negli anni 90. Attualmente gli iscritti superano comunque il numero di 400.

Le tradizionali attività Sociali spaziano dalla organizzazione, a gennaio, del Corso di Sci per ragazzi ed adulti (39 edizioni), al corso di ginnastica presciistica, alle gite alpinistiche, alla realizzazione di un nutrito programma di escursionismo (dalle gite più invernali con le racchette da neve ai tradizionali trekking sulle montagne di casa nostra), a gite di più giorni realizzate in collaborazione con altre sezioni CAI su sentieri diversi da quelli alpini.

Rientrano nelle attività della sezione, in collaborazione con il Comune di Gravellona Toce, anche la pulizia dei sentieri e la posa della segnaletica sentieristica.

La sezione partecipa attivamente alla vita sociale della Città di Gravellona Toce aderendo all’Ottobre Culturale Gravellonese, alle manifestazioni indette dalla ProLoco e da altri Enti territoriali (Alpini, Musica in quota, Letteraltura,etc..).

Organizza tutti gli anni la festa al Rifugio Cortevecchio, la Castagnata Sociale,  la tradizionale cena di chiusura d' anno e la fiaccolata della vigilia di Natale.

Riveste particolare importanza infine la cerimonia nella quale,tutti gli anni, vengono distribuiti ai soci gli attestati di benemerenza e le Aquile d’oro per i venticinquennali e cinquantennali, ed oltre, di sodalizio.

 

Se vuoi conoscere la storia e l'organizzazione del Cai Nazionale clicca storia del Cai Nazionale

2011-2017  -  www.caigravellona.it  -  Sito sviluppato con tecnologia CMS Joomla!™